Le istituzioni sbagliano, il cittadino paga